Origine delle varici

Le varici hanno una forte prevalenza genetica e trattandosi di una malattia cronica evolutiva i sintomi aumentano col passare del tempo.

Studi fatti su questo argomento hanno dimostrato che già il 20% della popolazione sana, superati i 30 anni di età, presenta un reflusso venoso. Teleangectasie e vene varicose si presentano in molti casi con una latenza di diversi anni e prima che si formino sofferenze cutanee possono passare addirittura decenni.

Ulteriori fattori di rischio come obesità, scarsa attività fisica e nelle donne la gravidanza, possono aumentare il rischio di formazione delle varici oppure incremetarne lo sviluppo.